nuvolenere
Sei in: Home NATURA CLIMA

Clima

E-mail Stampa

nuvole128L'Area Naturale Protetta si trova nella Provincia di Firenze, sulle pendici rivolte a sud e a ovest del Poggio Ripaghera. Si tratta di una sezione del rilievo sub-appenninico che, con altitudini tra i 500 e i 900 metri, è scavato a Nord-est dal Fiume Sieve, e a Sud dal Fiume Arno. Questo rilievo, assieme al Monte Morello e al Monte Senario, divide la valle fiorentina dell'Arno dal Mugello.

La piovosità media annua nell'ANPIL è compresa tra 1.200 e 1.300 mm; l'area è pertanto ben più piovosa di Firenze città, che dista solo 15 km in linea d'aria,  dove la piovosità media annua si ferma a 817 mm.
Malgrado la vicinanza, l'ANPIL è anche nettamente più piovosa del sottostante paese di S. Brigida (con piovosità media annua di 1.072 mm).

L'area protetta si caratterizza per temperature medie mensili relativamente basse e precipitazioni abbondanti, con un conseguente limitato periodo di aridità estivo.
All'interno di questa tipologia climatica l'alta valle del Fosso del Caprile presenta una situazione particolare, con un microclima ulteriormente più fresco e umido, a causa della sua esposizione a nord-ovest e alla morfologia chiusa della valle, che rallenta i movimenti dell'aria.

stalattiti770

Stalattiti di ghiaccio nei pressi della Burraia di Caprile: siamo a gennaio, naturalmente.