cieloquer
Sei in: Home NATURA

NATURA

E-mail Stampa

Alla base della creazione dell'ANPIL è una varietà di ambienti e di specie naturali che la rende importante per la conservazione della biodiversità, ed interessante per tutti coloro che amano la natura.

Gli 800 ettari dell'Area sono dominati dai boschi, in gran parte il prodotto di una selezione attuata dall'uomo a partire da alcuni millenni orsono. Querce, castagni, carpini, faggi e perfino abeti popolano queste alte colline, nelle quali troviamo poi tante altre specie forestali introdotte dalle sperimentazioni di Guitto Guadagni.
Abbiamo diviso i principali ambienti forestali in Querceti caldo-asciutti, tipici della collina toscana; nei Boschi freschi di latifoglie, che qui troviamo a quote insolitamente basse; nei Rimboschimenti frutto delle strategie aziendali di alcune grandi proprietà.

Gli Arbusteti sono invece un elemento decisamente naturale, frutto di una selezione attuata dalla pedologia e dal clima, che ha permesso di conservare l'habitat del Cistus laurifolius, un arbusto dal fiore bianco, una specie che in Italia sopravvive solo qui.

Nei Prati e nelle radure possiamo trovare il Giglio di S. Giovanni e varie di specie di orchidee spontanee e, per darvi un'idea, vi forniamo un breve elenco figurato delle specie che fioriscono nell'ANPIL.

Sebbene si tratti di un'area geograficamente limitata, vicina ai centri abitati e molto frequentata dall'uomo, la nostra area ospita, o vede il passaggio, di una Fauna assai varia. A partire dai piccoli Invertebrati (dal gambero di fiume alle tante farfalle), agli Anfibi (tritoni), Sauri (lucertole) e Rettili (serpi).
Tra i Mammiferi la famiglia più numerosa è quella dei piccoli roditori (topolini), ma nell'Elenco che forniamo ci sono anche ghiro, faina, donnola, e altri animali che non si fanno vedere facilmente, ma ci sono.

Gli Uccelli invece si vedono, magari da lontano, e si sentono. Per poterli riconoscere vi forniamo un piccolo Elenco.

Un ambiente speciale è anche il frutto di una particolare Morfologia e di un Clima che prsenta delle sfaccettature impreviste, per un'area così vicina alla città e con un dislivello altimetrico contenuto.