rotondo
Sei in: Home LUOGHI E STORIE PIEVI, TORRI e CASTELLI

Pievi, torri e castelli

colonne128

Torre di Colonne

Lungo la strada che dalla Pieve di Lubaco sale verso il valico delle Croci dell'Alberaccio, va segnalata l'elegante casa-torre di Colonne.
La struttura originaria è databile al Duecento. L'aspetto attuale si deve ai restauri operati da Vieri Guadagni nella seconda metà del Novececento.

Leggi tutto

 
trebbio128

Castello del Trebbio

Quando, a metà del XII secolo, l'esercito fiorentino scacciò i Conti Guidi dalle loro fortezze di Quona (sopra Pontassieve) e di Monte di Croce (sopra Molino del Piano), si intravede già la presenza di alcune famiglie di vassalli o gastaldi dei conti che, con l'arrivo del potere cittadino, si divideranno parte delle proprietà feudali: Guadagni, Salterelli, Caponsacchi, Pazzi.

Leggi tutto

   
lubaco128

La Pieve di Lubaco

L’attuale pieve di S. Martino a Lubaco è un notevole edificio romanico che ingloba le fondamenta di una chiesa minore, naturalmente più antica. Si trova a 340 m di altitudine, nel punto dove l’antica strada che risaliva la valle incrociava il percorso che, mantenendosi a mezza costa, collegava gli insediamenti di media collina: Monteloro, Pagnolle, S. Brigida, Fornello, Doccia, Montefiesole, seguendo forse il tracciato ereditato dalla strada etrusca che da Fiesole portava ad Arezzo.

Leggi tutto

 
rotondo128

Monterotondo

Monterotondo e il suo distretto compare nei diplomi imperiali del 1164, 1191 e 1220 fra i feudi dei conti Guidi, dai quali passò nel 1227 al vescovo di Firenze assieme al castello di Monte di Croce.

Leggi tutto