sb
Sei in: Home ITINERARI Anello di Valle Buia

Anello di Valle Buia

E-mail Print
There are no translations available.

5segnale128Un percorso utile per allenarsi alle salite, caratterizzato dal contrasto tra i due versanti.

scarpacastagna500 Il percorso copre circa 7,5 km con un dislivello di 470 m, per 2h 30' di cammino. Richiede un buon allenamento alla salita e serve proprio per migliorarlo.

Il tracciato è indicato per la stagione meno calda, o per il pieno inverno, dato che permette di mangiarsi i 450 m di dislivello tutti in una volta, seguendo il sentiero 5.
Si partirà infatti dal grande parcheggio di S. Brigida e, tornati al bivio in località Le Lucole, si sale per asfalto seguendo il segnale CAI 5.
Ben presto (fortunatamente) il sentiero abbandona la strada, inerpicandosi sulla sinistra, addentrandosi nei resti di un vecchio castagneto da frutto. Ignorata la deviazione per il sentiero 8C, si continua la ripida salita lungo il sentiero 5, sfiorando i grandi cespugli di Cisto Laurino, inerpicandosi per il ceduo di castagno fino al crinale.

Piegato decisamente a sinistra (Ovest) il sentiero 5 incontra lo 00, che seguiamo per 500 m, fino a prendere il sentiero 2, che scende rapidamente alla Burraia di Nannarino e poi verso il Santuario, attraversando boschi e banchi rocciosi.
Facciamo attenzione a non scivolare, specialmente in autunno, quando troveremo un tappeto di foglie.

Calcolando i tempi (il tramonto dev'essere ancora lontano) visitiamo il Santuario e ci riposiamo al sole (la discesa, all'ombra, ci ha raffrescato anche troppo). Ora prendiamo il sentiero 8 che, passando davanti al Santuario, scende lungo l'antica strada selciata: la Via del Sasso (attenzione: può essere scivolosa). Il ritorno avviene quindi per questa storica via, una degna conclusione per un giro di grande soddisfazione.

Consigli: se salite dal 5, e il sole scalda, suderete di certo, perciò pensate a come coprirvi per il tratto sul crinale e per la lunga discesa. In estate meglio seguire il percorso inverso, salire per i sentieri 8 e 2, e scendere lungo lo 00 e il 5, si patisce meno il caldo.

vallebuiaAN440

.

quadroUnione500

Puoi scaricare la mappa dei sentieri in formato .pdf, suddivisa in pagine, e stamparla a casa tua (va bene anche in bianco e nero). Per questo sentiero ti serviranno i fogli: A20 - B20.
Certamente sarebbe meglio avere con sé la bella Cartoguida del Sentiero delle Burraie (realizzata da SELCA), in distribuzione presso il Centro Visite dell'ANPIL (al Santuario del Sasso) o presso l'Ufficio Relazioni col Pubblico del Comune di Pontassieve.

 .